Una partnership di fiducia

06 Aprile 2018

Giuseppe Amoruso, titolare del Gruppo Amoruso di Salerno, racconta lo sviluppo del rapporto con Macport, e in particolare come le due aziende hanno costruito una relazione di reciproca fiducia. 

     Quando avete conosciuto Macport?

Circa  tre  anni  fa.   Conoscevamo la qualità dei mezzi Liebherr da tempo e avevamo potuto visitare i loro stabilimenti in Austria.  Proprio grazie a loro  abbiamo  creato  un  contatto  diretto  con  Macport. Sapevamo che le loro gru erano idrauliche e non elettriche come quelle che già usavamo. Matteo Bilotti ci ha fatto fare delle visite in terminal in cui erano presenti mezzi Liebherr e così abbiamo potuto vedere di persona la reale operatività dei mezzi. E’ stato fondamentale per procedere all’acquisto poter fare un test sulle gru. 

    E’ stato importante quindi poter provare?

Assolutamente, Macport ci ha dato la possibilità di poter vedere e testare sia le gru che gli stackers con i nostri stessi tecnici. Questo per noi è stato essenziale per renderci veramente conto delle macchine.

   Con l’assistenza come vi trovate?

Sono sincero, all’inizio eravamo un po’ scettici sull’assistenza da remoto e sulla velocità di quella in presenza. Invece ci siamo dovuti ricredere.  Quando abbiamo avuto un problema sia i tecnici Alliance che quelli Liebherr ci hanno aiutato in tempi molto brevi e in modalità davvero adeguate. Da remoto possiamo intervenire con la nostra officina, e in 6-8 ore invece possiamo godere della presenza fisica dei tecnici specializzati. 

     I mezzi Liebherr hanno risposto alle vostre esigenze?

Una caratteristica del nostro porto sono gli spazi stretti e le gru Liebherr hanno il vantaggio di potersi muovere senza problemi. Come velocità e capacità di sollevamento siamo soddisfatti, sono in linea con le caratteristiche del nostro terminal. Per quanto riguarda I reachstackers siamo consapevoli che si tratta di un progetto nuovo, da sperimentare sul campo perché sia maturo. Quello che è certo è che sono macchine con un consumo molto ridotto, e questo è un grosso vantaggio considerato il costo del gasolio oggi in Italia!

    Avete progetti per il futuro?

Per ora siamo soddisfatti con gli acquisti fatti, vediamo come evolve il traffico dei containers, ma se capitasse acquisteremmo ancora da Macport.  Quando mi relaziono con loro,  parlo con Matteo e Fabio e mi trovo bene perché siamo entrambi aziende familiari. Il nostro rapporto è di confidenza e allo stesso tempo professionale perché quando si lavora, lo facciamo tutti sul serio.

Torna a notizie
Chiamaci per maggiori info